Projet Babel forum Babel
Contact - Règles du forum - Index du projet - Babéliens
INSCRIPTION - Connexion - Profil - Messages personnels
Clavier - Dictionnaires

Dictionnaire Babel

recherche sur le forum
Sardu (sarde, sardo) - Forum italien - Forum Babel
Sardu (sarde, sardo)
Aller à la page Précédente  1, 2, 3  Suivante
Créer un nouveau sujet Répondre au sujet Forum Babel Index -> Forum italien
Voir le sujet précédent :: Voir le sujet suivant
Auteur Message
Hiruma



Inscrit le: 21 Aug 2006
Messages: 610
Lieu: Occitania

Messageécrit le Monday 01 Oct 07, 20:55 Répondre en citant ce message   

Luc de Provence a écrit:
Carissimo Hiruma,
Ma tu non mi avevi detto che eri come me un Marsigliese di stirpe Italiana. Mi rallegro di ritrovarti su questo forum perchè da qualche tempo eri scomparso...........la lingua Sarda non la conosco ma mi avvedo che somiglia molto al Rumeno et certo al Latino !!!
Qualcuno potrebbe farci un riassunto sui tratti tipici e i più siginificativi dei vari dialetti della lingua Sarda ???
Qual è il dialetto che potrebbe fare o già fa da koinè ?
Grazie a tutti


Mai dimenticare Luc, che molti marsigliesi sono di stirpe italiana... Clin d'œil

Penso che Su Maialzu potrà spiegare meglio di me la lingua sarda... L'unica cosa che posso dire è che dal nord al sud, il sardo cambia, il logudorese è differente dal campidanese... Nei tempi, verbi, etc.
Voir le profil du Babélien Envoyer un message personnel
Luc de Provence



Inscrit le: 11 Jul 2007
Messages: 685
Lieu: Marseille

Messageécrit le Monday 01 Oct 07, 21:19 Répondre en citant ce message   

Tu conosci il Tabarchino ? si tratta di un dialetto Ligure parlato in Sardegna da gente che prima abitava a Tabarka in Tunisia . E un fatto poco conosciuto.

Vedi su Internet LA GRAMMATICA DEL TABARCHINO : www.isoladisanpietro.org
Voir le profil du Babélien Envoyer un message personnel
Hiruma



Inscrit le: 21 Aug 2006
Messages: 610
Lieu: Occitania

Messageécrit le Tuesday 02 Oct 07, 2:32 Répondre en citant ce message   

Grazie per la pagina web Luc, conoscevo il tabarchino cosi di nome...
Voir le profil du Babélien Envoyer un message personnel
Su Maialzu



Inscrit le: 01 Oct 2007
Messages: 11
Lieu: Sardigna

Messageécrit le Tuesday 02 Oct 07, 4:36 Répondre en citant ce message   

Ciao a tutti, lou caga-blea e Luc de Provence e complimenti per il vostro italiano...magari sapessi scrivere così in francese!
Nel sardo ci sono diverse varianti, diciamo pure che può essercene una per ogni paese, ma per comodità vengono raggruppate in 2,3 o 4 macro-varianti, a seconda del linguista e del punto di vista. Esse sono il Logudorese, il Nuorese, il Campidanese e l' Arborense o Limba de Mesanìa.

Il Nuorese ed il Logudorese sono molto simili tra loro, la differenza principale sta nel fatto che nel Nuorese non è presente la "lenizione" delle lettere C, P, T ad inizio di parola e dell' avversione alla F, sempre ad inizio di parola.
Ad esempio: su cane in LOG viene pronunciato con un suono intermedio tra C e G, mentre in Nuorese rimane "su kane"; "Itt' as fattu"? In LOG diventa "Itt' as 'attu"? in NUOR. Esistono altre differenze, ma sono differenze interne allo stesso LOG e NUOR.

La grossa differenza è però quella tra LOG-NUOR e CAMP, in passato erano più simili, poi nel corso della storia hanno iniziato a differenziarsi ulteriormente:
Una differenza che sicuramente c'è sempre stata è quella degli articoli al plurale, provenienti da IPSOS/IPSAS: in LOG-NUOR è diventato SOS/SAS, in CAMP è diventato IS, sia per il maschile che per il femminile. Un' altra che probabilmente c'è sempre stata è quella del gruppo CH/C: in LOG-NUOR è CHELU/CHENTU, in CAMP è CELU/CENTU.
Nel corso del Medioevo poi in Campidano sono state modificate le vocali medie: le E finali sono diventate I e le O finali sono diventate U.

Su sole --> Su soli
Sa caridade --> Sa caridadi
Sempre --> Sempri
Andende --> Andendi
Cantare --> Cantari

Su coro --> Su coru
Sa domo --> Sa domu
Cando --> Candu
Deo apo --> Deu apu
Sos maccos --> Is maccus (La differenza si ha anche al plurale)

Più recentemente (600-700) sono stati ulteriormente modificati gli infiniti dei verbi, già modificati, come ho scritto sopra, con la caduta delle vocali medie:

1° Coniugazione:
Cantare --> Cantari --> Cantai

2° Coniugazione:
Pònnere --> Pònneri --> Pònniri --> Ponni

La 3° Coniugazione non ha invece subito alcun ulteriore mutamento

Sighìre --> Sighìri

Esiste anche una differenza nel participi passati dei verbi regolari, la perdita della D (fenomeno presente anche nel Nuorese meridionale):

LOG --> CANTADU; CAMP --> CANTAU
LOG --> SIGHIRE; CAMP --> SIGHIU

Mentre negli irregolari (Pònnere, Tènnere) generalmente rimane uguale:

LOG --> POSTU; CAMP --> POSTU
LOG --> TENTU; CAMP --> TENTU


Altre importanti differenze sono la mancanza in CAMP della prostetica I prima di S impura: S' ISCOLA in LOG diventa SA SCOLA in CAMP, S' ISTORIA in LOG diventa SA STORIA in CAMP; l'aggiunta del gruppo AR prima di parola che inizia per R: SA RODA in LOG --> S' ARRODA in CAMP, SU RISU in LOG--> S' ARRISU.

Un' altra differenza è data dai pronomi relativi:

LOG: LU, LA, LOS, LAS; LI, LIS
CAMP: DDU, DDA, DDUS, DDAS, DDI, DDIS


Differenze secondarie sono i cambiamenti fonetici:

AGHINA in LOG ---> AXINA in CAMP (Uva)
PAGHE in LOG ---> PAXI in CAMP (Pace)
FIZU ---> FILLU (Figlio)
OZU ---> OLLU (Olio)
FAULARZU --> FAULARGIU (Bugiardo)
ISTRANZU --> STRANGIU (Straniero)
LIMBA --> LINGUA (Lingua)
ABBA --> AGUA (Acqua)

Esistono altre differenze, ma non sono così regolari: spesso gli stessi mutamenti di una variante si ritrovano all' interno dell' altra e dovrei dilungarmi troppo: je n'ai pas d' envie, et peut-etre, vous aussi... Clin d'œil

Venendo al lessico, è molto simile, direi che per circa il 90% è lo stesso tra le due varianti, probabilmente la differenza è dovuta al fatto che Cagliari sia stata sede dei vicereami delle varie dominazioni che la Sardegna ha subìto, un esempio su tutti è AICI ---> AIXI (Català), mentre in LOG è GAI, GOI.

Per la grammatica non esistono grosse differenze, due sono le principali: il condizionale che in LOG si costruisce col verbo DAERE (Dare) al congiuntivo presente + Infinito in CAMP si costruisce con l' imperfetto indicativo del verbo AERE (AI in campidanese, avere) + A + INFINITO:

Deo dia pònnere --> Deu emu a ponni
Tue dias pònnere --> Tui iast a ponni
Issu diat pònnere --> Issu iat a ponni


Altra differenza è nel congiuntivo imperfetto, il LOG resta fedele al latino, mentre il CAMP si è evoluto in un' altra direzione:

Chi deo cantèra --> Chi deu cantessi
Chi tue cantèras --> Chi tui cantessis
Chi issu canterat --> Chi issu cantessit

Altra piccola differenza è nell' uso del passato remoto, presente nel Logudorese Illustre (Standard letterario) ma non nel parlato e assente totalmente nel Campidanese.

Un' ultima cosa: anche in Campidanese è presente la lenizione, così come in Logudorese (ma non in Nuorese).


Complessivamente, comunque , si tratta della stessa lingua, le differenze sono piccolissime. Non ho bisogno di "tradurre" quando scrivo in Campidanese, devo solo ricordarmi tutte le regole che ho scritto in questo post, ma non si perde nulla a livello di significato o di espressività come invece succede tra il sardo e l' italiano o tra l' italiano ed il francese. Mi basta pensare la frase in logudorese e modificare internamente le parole, senza mai doverle cambiare di posto. Ed è fantastico!


Riguardo alla citata variante Arborense/Limba de Mesanìa: si tratta di una variante intermedia che comprende dei caratteri sia del LOG che del CAMP e che si è formata per così dire in modo "naturale" in quanto geograficamente messa al centro della Sardegna. Dai più non è considerata una variante vera e propria ma solo un mix delle altre due.
E' stata comunque questa la base di partenza per la costruzione dello Standard Ufficiale della Regione Sardegna, chiamato LSC (Limba Sarda Comuna), ma poi, fatalmente, durante l' elaborazione i favori della Commissione incaricata sono andati verso il Logudorese (che ha l' appoggio dei linguisti) e questo sta creando dei problemi in Campidano. Il Presidente della Regione, Renato Soru (Tiscali man) l'ha comunque approvata pur essendo campidanese, riconoscendo il fatto che il Logudorese a livello letterario si è sempre dimostrato più rappresentativo.

Tuttavia, è di alcuni giorni fa la notizia che per LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA il sardo verrà insegnato OBBLIGATORIAMENTE in alcune scuole elementari (premier niveau) di Cagliari, non nella forma dello standard approvato dalla Regione, ma nella variante locale della città.

Un dictionnaire online très bon:

http://www.toninorubattu.it/ita/DULS-ITALIANO-SARDO.htm (Avec les mots traduits en Anglais, Français, Allemand et Espagnol)

http://www.toninorubattu.it/ita/DULS-SARDO-ITALIANO.htm


À bientot!!! très content
Voir le profil du Babélien Envoyer un message personnel
Hiruma



Inscrit le: 21 Aug 2006
Messages: 610
Lieu: Occitania

Messageécrit le Tuesday 02 Oct 07, 11:11 Répondre en citant ce message   

Sardaigne aggràtzias pro aer ispregadu et pro sos ditzionarios Clin d'œil
grazie per avere spiegato e per i dizionari Clin d'œil
Voir le profil du Babélien Envoyer un message personnel
Lou caga-blea
Animateur


Inscrit le: 05 Sep 2006
Messages: 515
Lieu: Nissa

Messageécrit le Tuesday 02 Oct 07, 15:25 Répondre en citant ce message   

Mi piacerebbe poter dirtelo in limba sarda, come Hiruma, ma grazie infinite per questa bella presentazione!
Voir le profil du Babélien Envoyer un message personnel
Su Maialzu



Inscrit le: 01 Oct 2007
Messages: 11
Lieu: Sardigna

Messageécrit le Wednesday 03 Oct 07, 1:19 Répondre en citant ce message   

Hiruma a écrit:
Sardaigne aggràtzias pro aer ispregadu et pro sos ditzionarios Clin d'œil
grazie per avere spiegato e per i dizionari Clin d'œil


Lou caga-blea a écrit:
Mi piacerebbe poter dirtelo in limba sarda, come Hiruma, ma grazie infinite per questa bella presentazione!




De nudda, est un' òbrigu po onzi sardu su 'e fàgher a connoschere sa limba de sa terra sua!

Di niente, è un dovere per ogni sardo far conoscere la lingua della sua terra!


Cherìa preguntare a Hiruma: babbu tuo e mamma tua lu faeddan ancora su sardu intr' 'e issos?

Volevo chiedere a Hiruma: tuo padre e tua madre parlano ancora in sardo tra loro?
Voir le profil du Babélien Envoyer un message personnel
Hiruma



Inscrit le: 21 Aug 2006
Messages: 610
Lieu: Occitania

Messageécrit le Wednesday 03 Oct 07, 1:27 Répondre en citant ce message   

No, sai, solo la parte di mio padre è di stirpe sarda.

Sardaigne Babbu meu no faeddat sa limba sarda... confus
Appo istudiadu solu... Ma isco chi unu die appo a faeddare sardu Clin d'œil

Mio padre non parla la lingua sarda.
L'ho studiato solo... Ma sò che un giorno parlerò sardo Clin d'œil
Voir le profil du Babélien Envoyer un message personnel
Luc de Provence



Inscrit le: 11 Jul 2007
Messages: 685
Lieu: Marseille

Messageécrit le Wednesday 03 Oct 07, 6:57 Répondre en citant ce message   

la parola faeddat vuol dire parla quindi i Sardi adoperano la parola faeddat che viene dal Latino fabulare come nelle lingue Ibero-Romanze hablar ( spagn. ) e falar ( port. ) mentre le altre lingue ivi compreso l'Italiano hanno custodito parabolare = parler, parlare.
Voir le profil du Babélien Envoyer un message personnel
Lou caga-blea
Animateur


Inscrit le: 05 Sep 2006
Messages: 515
Lieu: Nissa

Messageécrit le Wednesday 03 Oct 07, 10:55 Répondre en citant ce message   

Caro Maialzu, dovresti presentarti un po', sia nel foro generale ("Présentation des babéliens" -- in francese però), sia nel foro italiano (c'è una pagina apposta: potrai usare l'italiano, il sardo e/o il francese). Vogliamo sapere un po' di più di te. E non esitare a partecipare alle nostre discussioni: sei il benvenuto!

A leu (questo è nizzardo, e significa "a presto").
Voir le profil du Babélien Envoyer un message personnel
Hiruma



Inscrit le: 21 Aug 2006
Messages: 610
Lieu: Occitania

Messageécrit le Wednesday 03 Oct 07, 16:30 Répondre en citant ce message   

A leu, è pure una parola in provenzale (duncque in occitano) lou Caga Blea... Clin d'œil

Ha ragione lou Caga Blea, presentati Su Maialzu... Clin d'œil
Voir le profil du Babélien Envoyer un message personnel
Lou caga-blea
Animateur


Inscrit le: 05 Sep 2006
Messages: 515
Lieu: Nissa

Messageécrit le Wednesday 03 Oct 07, 19:22 Répondre en citant ce message   

Va ben, car Marsilhés, lo sabi! Es meme pan-occitan, aquest mòt! Coma si di en sardo?
Come si dice "a presto" in sardo??
Voir le profil du Babélien Envoyer un message personnel
Su Maialzu



Inscrit le: 01 Oct 2007
Messages: 11
Lieu: Sardigna

Messageécrit le Wednesday 03 Oct 07, 23:31 Répondre en citant ce message   

Hiruma a écrit:
No, sai, solo la parte di mio padre è di stirpe sarda.

Sardaigne Babbu meu no faeddat sa limba sarda... confus
Appo istudiadu solu... Ma isco chi unu die appo a faeddare sardu Clin d'œil

Mio padre non parla la lingua sarda.
L'ho studiato solo... Ma sò che un giorno parlerò sardo Clin d'œil


Peccadu po babbu tuo, ma so cuntentu meda chi tue lu cherfas imparare! Si tenes bisonzu de azudu naramilu, ca a lu faeddare non est sa matessi cosa de lu iscrìere, no est comente s' italianu, namos chi po custu su sardu si semizat de prus a su frantzesu.

Peccato per tu padre, ma son molto contento che tu lo voglia impare! Si hai bisogno di aiuto dimmelo, perchè parlarlo non è la stessa cosa che scriverlo, non è come l' italiano, diciamo che per questo il sardo si assomiglia di più al francese.
Voir le profil du Babélien Envoyer un message personnel
Su Maialzu



Inscrit le: 01 Oct 2007
Messages: 11
Lieu: Sardigna

Messageécrit le Wednesday 03 Oct 07, 23:35 Répondre en citant ce message   

Luc de Provence a écrit:
la parola faeddat vuol dire parla quindi i Sardi adoperano la parola faeddat che viene dal Latino fabulare come nelle lingue Ibero-Romanze hablar ( spagn. ) e falar ( port. ) mentre le altre lingue ivi compreso l'Italiano hanno custodito parabolare = parler, parlare.


Non è proprio così, in realtà in Toscano antico esiste la parola "favellare", ma sinceramente non so se sia entrato nell' italiano standard. Comunque non è usato da nessuno, se non in Toscana.
In sardo si può dire anche "chistionare" oppure "allegare".
Voir le profil du Babélien Envoyer un message personnel
Su Maialzu



Inscrit le: 01 Oct 2007
Messages: 11
Lieu: Sardigna

Messageécrit le Wednesday 03 Oct 07, 23:51 Répondre en citant ce message   

Lou caga-blea a écrit:
Va ben, car Marsilhés, lo sabi! Es meme pan-occitan, aquest mòt! Coma si di en sardo?
Come si dice "a presto" in sardo??


Presto si può dire in tre modi: chitto, luego (dallo spagnolo) o prestu. Generalmente però queste parole non si usano da sole per dire "a presto", ma si usano altre costruzioni:

Nos bidimos chitto oppure nos bidimos luego (ci vediamo presto).


Como ando a mi presentare in su foru italianu e in cussu frantzesu!

Adesso vado a presentarmi nel forum italiano e in quello francese!
Voir le profil du Babélien Envoyer un message personnel
Montrer les messages depuis:   
Créer un nouveau sujet Répondre au sujet Forum Babel Index -> Forum italien Aller à la page Précédente  1, 2, 3  Suivante
Page 2 sur 3









phpBB (c) 2001-2008